Skip to content
(+39) 0574 6561 |  segreteria@prato.confartigianato.it  |  | Consulta la Webmail |
Lido Lascialfari, presidente di Anap Confartigianato Imprese Prato

Anap, partita la Campagna contro le truffe agli anziani

Anziani più informati e più sicuri, quindi. E’ proprio questo l’obiettivo della Campagna nazionale contro le truffe agli anziani, giunta quest’anno alla quinta edizione, promossa da Anap, Associazione nazionale anziani e pensionati di Confartigianato, insieme con il Ministero dell’Interno, il Dipartimento della Pubblica Sicurezza – Direzione Centrale della Polizia Criminale, con il contributo della Polizia di Stato, dell’Arma dei Carabinieri e della Guardia di Finanza.

L’iniziativa è stata presentata nei giorni scorsi a Roma, presso la sede di Confartigianato, alla presenza del Ministro dell’Interno Matteo Piantedosi, del Presidente di Confartigianato e del Presidente di Anap Confartigianato Persone Guido Celaschi.

La Campagna, che si avvale anche del supporto del Servizio Analisi Criminale della Direzione Centrale della Polizia Criminale, punta a sensibilizzare la popolazione anziana sul tema della sicurezza, fornendo informazioni e consigli utili per difendersi dai malintenzionati e per prevenire i reati.

Più sicuri insieme’ è lo slogan della nostra Campagna – ha detto il Presidente di Anap Confartigianato Claudio Celaschi – perché i peggiori nemici delle persone anziane sono la solitudine e il senso di isolamento che li espone ai fenomeni di criminalità. Il problema della sicurezza è centrale se si considera che in Italia gli over 65 rappresentano il 23% del totale della popolazione, una quota destinata a salire rapidamente e che impone di intensificare attenzione ed impegno nei confronti dei soggetti più vulnerabili”.

La Campagna prevede l’alleanza con le Forze di Polizia in un’azione comune per difendere i cittadini, soprattutto in vista dei mesi estivi durante i quali si moltiplicano i rischi per gli anziani che rimangono soli.

La campagna prevede la distribuzione, in tutta Italia, di vademecum e depliant che contengono poche semplici regole, suggerite dalle Forze di polizia, per difendersi dai rischi di truffe, raggiri, furti e rapine in casa, per strada, sui mezzi di trasporto, nei luoghi pubblici, ma anche utilizzando Internet.

“Anche sul nostro territorio il materiale informativo verrà distribuito nel modo più capillare possibile – spiega il presidente Anap di Confartigianato Imprese Prato, Lido Lascialfari – Inoltre puntiamo a fornire agli anziani nostri associati una puntuale informazione: è il caso, ad esempio, delle sempre numerose truffe telefoniche, in special modo per quelle che offrono contratti di fornitura di energia elettrica. A questo scopo ricordiamo che la nostra associazione può contare sul consorzio Multienergia, che opera sul nostro territorio garantendo non solo la massima correttezza ma anche il rispetto dei principi etici che sono cari a Confartigianato”.

Dai prossimi giorni, il materiale informativo verrà distribuito nel corso di convegni e incontri organizzati a livello provinciale da Anap Confartigianato, in accordo con le Prefetture, le Questure e i Comandi Provinciali, e che vedranno la partecipazione di rappresentanti delle Forze dell’Ordine, delle autorità locali e di psicologi.


Condividi!

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su