Skip to content
(+39) 0574 6561 |  segreteria@prato.confartigianato.it  |  | Consulta la Webmail |
Multienergia

Bollette gas ed elettricità, verso la fine del mercato tutelato: affidati a Multienergia

Il Ministro dell’Ambiente Gilberto Pichetto ha confermato alla stampa che non ci sarà alcuna proroga per il mercato tutelato del gas ed elettrico riservato alle utenze domestiche (per gli altri usi, il mercato tutelato era già terminato nel corso dell’anno).
Ciò significa che i clienti domestici gas dovranno passare entro gennaio 2024 al mercato libero e dovranno quindi scegliere se conservare l’attuale operatore (ma con un diverso contratto) o rivolgersi ad altri venditori.
L’Autority del settore (Arera) ha predisposto un percorso graduale per dare la possibilità a ciascuno di scegliere l’offerta gas sul mercato libero più adatta alle proprie esigenze, assicurando al contempo la continuità della fornitura e adeguati obblighi informativi in capo ai venditori.
Lo stesso accadrà ad aprile 2024 per il mercato domestico dell’energia elettrica, dove in caso di mancato passaggio volontario al mercato libero si sarà assegnati automaticamente, senza alcuna interruzione, al Servizio a Tutele Graduali (STG) con altro fornitore indicato da ARERA sulla base degli esiti di procedure concorsuali nelle quali le utenze legate al tutelato verranno messe all’asta.
Il rischio di fare la scelta meno conveniente è dunque dietro l’angolo.
Per questo, Confartigianato Imprese Prato mette a disposizione MULTIENERGIA, il proprio consorzio (senza fine di lucro) che da oltre 20 anni è al servizio di oltre 5.000 clienti (privati ed imprese), offrendo supporto e contratti luce-gas che, dalla sua nascita ad oggi, hanno fatto risparmiare alcune decine di milioni di Euro grazie a primari e affidabili fornitori sul mercato. L’adesione  a Multienergia è gratuita, così come l’assistenza continuativa al cliente.
Per informazioni o specifiche consulenze (anche per coloro che già sono passati al mercato libero), puoi rivolgerti ai nostri uffici di viale Montegrappa 138 a Prato, contattando:
Valentina Tacchi
Stefano Chini

Condividi!

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su