Skip to content
(+39) 0574 6561 |  segreteria@prato.confartigianato.it  |  | Consulta la Webmail |

Piano Mirato di prevenzione in edilizia: presente Confartigianato Prato

Si è svolto  martedì 28 novembre, presso le aule di FSC, Formazione Sicurezza Costruzioni (ente paritetico Scuola Edile CPT di Prato) l’incontro formativo rivolto ai Datori di lavoro / RSPP / Dirigenti / Preposti delle imprese edili del territorio, organizzato dall’Azienda USL Toscana Centro – Dipartimento della Prevenzione in collaborazione con gli organismi paritetici dell’edilizia. Il format ha affrontato la tematica del rischio di caduta dall’alto presentando uno o più casi di studio, coinvolgendo i discenti nell’individuazione di tutte le misure preventive e protettive da applicare negli interventi che riguardano lavorazioni con rischio di caduta dall’alto. La tematica è stata trattata attraverso l’analisi e la discussione dei casi, evidenziando anche l’approccio metodologico adottato dal personale di vigilanza e ispezione del Servizio Sanitario Regionale SSR nell’ottica di un confronto con i professionisti delle Scuole Edili / CPT / CTP. Ai lavori preparatori che hanno accompagnato la redazione del format, ha partecipato attivamente nei mesi scorsi Confartigianato Imprese Prato attraverso il Presidente della categoria Costruttori Stefano Crestini e il funzionario Stefano Chini, sposando in pieno l’obiettivo di Regione Toscana che, nell’ambito del Piano Regionale della Prevenzione 2020-2025, ha previsto lo sviluppo di Piani Mirati di Prevenzione. Tali Piani rappresentano una metodologia innovativa e partecipata, basata sul coinvolgimento e la condivisione con le parti sociali e le imprese, di un percorso volto al miglioramento della sicurezza e della salute nei luoghi di lavoro. Si sviluppano su più anni, a partire da una fase di assistenza e formazione per supportare i datori di lavoro e le figure della prevenzione nella valutazione e gestione dei rischi d’impresa. Proprio su questa base metodologica, è stato predisposto uno specifico Piano Mirato per il settore edile con lo scopo di affrontare le problematiche inerenti uno dei rischi che ancor oggi costituisce causa principale degli infortuni gravi e mortali in edilizia: il rischio di caduta dall’alto.
Nella foto, gli imprenditori edili di Confartigianato Imprese Prato con il Presidente di categoria Stefano Crestini che hanno partecipato all’iniziativa, confermando l’attenzione dell’associazione e dei suoi iscritti al tema della sicurezza nei cantieri e alla relativa formazione.

Condividi!

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su