Skip to content
(+39) 0574 6561 |  segreteria@prato.confartigianato.it  |  | Consulta la Webmail |

Rifiuti: adottata la Tabella scadenze Rentri

Rifiuti– Decreto direttoriale per la fase transitoria di entrata in vigore del Registro Elettronico Nazionale Tracciabilità Rifiuti (R.E.N.T.Ri)

In riferimento alle tempistiche previste dal D.M. 4 aprile 2023, n. 59, con decreto direttoriale n.97 del 22 settembre 2023 è stata adottata la “Tabella scadenze RENTRI” relativa alle date per l’iscrizione al Registro elettronico nazionale, all’entrata in vigore dei nuovi modelli (registro di carico e scarico e FIR), alle date per la tenuta del registro di carico e scarico in formato digitale e alla data per l’emissione del Formulario di Identificazione del Rifiuto in formato digitale”.

Secondo il D.M. n. 59 del 2023 le scadenze di iscrizione al R.E.N.T.Ri per i soggetti obbligati saranno le seguenti:
–   dal 15 dicembre 2024 al 13 febbraio 2025 per gli enti e le imprese con più di cinquanta dipendenti che producono rifiuti speciali pericolosi e non pericolosi;
–    dal 15 giugno 2025 al 14 agosto 2025 per gli enti e le imprese con più di dieci dipendenti che producono rifiuti speciali pericolosi e non pericolosi;
–    dal 15 dicembre 2025 al 13 febbraio 2026 per i restanti produttori di rifiuti speciali pericolosi.
Per l’entrata in vigore dei nuovi modelli  di registro carico e scarico rifiuti e Formulari di Identificazione Rifiuti (FIR) le scadenze saranno le seguenti:
–    dal 13 febbraio 2025 entrata in vigore dei nuovi modelli di Registro di carico e scarico e di Formulario di identificazione del rifiuto (FIR);
–    dal 13 febbraio 2025 tenuta del registro di carico e scarico in modalità digitale per gli enti e le imprese con più di 50 dipendenti;
–    tenuta del registro di carico e scarico in modalità digitale per gli enti e le imprese con più di 10 dipendenti: dalla data di iscrizione al RENTRI (dal 15 giugno 2025 al 14 agosto 2025);
–    tenuta del registro di carico e scarico in modalità digitale per gli enti e le imprese con meno di 10 dipendenti e per gli altri soggetti obbligati: dalla data di iscrizione al RENTRI (dal 15 dicembre 2025 al 13 febbraio 2026);
–     emissione del Formulario di identificazione del rifiuto (FIR) in formato digitale: dal 13 febbraio 2026.

Condividi!

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su