Skip to content
(+39) 0574 6561 |  segreteria@prato.confartigianato.it  |  | Consulta la Webmail |

STATO DI EMERGENZA IN TOSCANA: LO HA DICHIARATO IL CONSIGLIO DEI MINISTRI

II Consiglio dei Ministri, su proposta del ministro alla protezione civile Nello Musumeci, ha deciso di deliberare lo stato di emergenza per maltempo, per dodici mesi, per le province di Prato, Firenze, Pistoia, Pisa e Livorno. La misura è stata presa aseguito degli eventi di eccezionale intensità verificatisi a partire dal 2 novembre 2023  e che hanno determinato una grave situazione di pericolo per l’incolumità delle persone, causando alcune vittime, l’allagamento e l’isolamento di diverse località, nonché l’evacuazione di numerose famiglie dalle loro abitazioni. “Ho sentito il presidente Giani – ha detto la Premier Giorgia Meloni in conferenza stampa dopo il Cdm – e abbiamo deciso di deliberare lo stato di emergenza. Considerata la necessità di dare immediata risposta alla popolazione colpita, è stato disposto un primo stanziamento di 5 milioni di euro per garantire le misure e gli interventi più urgenti volti al soccorso e all’assistenza alla popolazione e al ripristino della funzionalità dei servizi pubblici e delle infrastrutture di reti strategiche, alle attività di gestione rifiuti e delle macerie”.


Condividi!

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su